Come si fa a diventare artisti contemporanei? La formazione

Si è detto che alcuni artisti famosi sono stati o sono autodidatti: Basquiat, per esempio, è stato scoperto grazie alla sua attività di graffitista. Sono però delle eccezioni che confermano la regola, e cioè che l’arte – prima di essere praticata – va sabstract-1245745_960_720tudiata. Si conosce la sua storia, si fa pratica nei laboratori e si imparano tecniche e metodologie per sapere anche convogliare la propria creatività nel modo giusto.

Le Accademie di Belle Arti rimangono la dimensione ideale per avvicinarsi a questo mondo. Infatti è sempre possibile studiare arte in istituti privati, ma i costi sono decisamente superiori, mentre spesso la preparazione non è tutta omogenea. Meglio diffidare invece di “minicorsi”, pure privati, a meno che non servano a creare un’infarinatura su specifici linguaggi (per esempio: corsi di videomaking, di scultura, fotografia…).

Venezia, Roma, Carrara e Urbino ospitano alcune delle accademie più importanti d’Italia, strutture rinomate che esistono da centinaia di anni. Un’altra accademia particolarmente famosa è quella cosiddetta di Brera, a Milano, dove studiò anche l’indimenticato Dario Fo: anche se è passato alla storia come drammaturgo e scrittore, il più recente Premio Nobel nostrano era stato allievo in quelle aule.

Nonostante questi importanti istituti siano riconosciuti dal Ministero della Pubblica Istruzione e di fatto siano statali, seguire i loro corsi – una volta superata l’ammissione – è molto costoso: le tasse sono molto alte e anche l’acquisto dei materiali è una voce di bilancio molto importante per gli studenti, non solo coloro che si iscrivono subito dopo il diploma, ma anche quelli già adulti, che sono comunque in gran numero. L’arte è senza età!

Per aiutare chi ha difficoltà esistono diverse modalità di accesso allo studio, come lo si chiama, con supporti finanziari alle matricole e a chi è già iscritto da uno o più anni. Un modo di mantenersi allo studio può anche comprendere il gambling su siti come nuovacasino.it: giocare per soldi veri e adottare una strategia vincente può contribuire a riempire le tasche, aiutando gli studenti a far quadrare il budget per i corsi!

Post A Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *