I più importanti artisti contemporanei viventi: lo scenario internazionale

Questa pagina presenterà, senza la pretesa peraltro di essere una raccolta completa, i profili di alcuni degli artisti internazionali più importanti del momento presente. I loro esempi possono formare una ispirazione in quelli più giovani, o al contrario fungere da faro dal quale…tenersi lontani.

  • Marina Abramović. Ha da poco superato i settant’anni. È un’artista del Montenegro ma da anni possiede cittadinanza statunitense. Pochi altri artisti sono pop quanto lei, che appare regolarmente al fianco di artisti come Lady Gaga o Jaye52d6f958557389e5b3e01a664fd04d9-Z o attrae un pubblico “generalista” grazie a documentari a lei dedicati che riempiono le sale dei cinema. Si distingue perché è lei stessa l’oggetto delle mostre: filmata, fotografata, semplicemente presente: in una delle prime azioni artistiche, a Napoli nel 1975, gli spettatori erano liberi di interagire con lei con vari oggetti senza che lei protestasse.
  • Jeff Koons. Più noto agli italiani per essere stato il marito della diva porno Cicciolina, è considerato un artista pop perché nelle sue opere inneggia al consumismo più sfrenato. Lavora come pittore, scultore e fotografo.
  • Ai Weiwei. Nel 2016 sono state molto criticate delle sue installazioni a forma di barche a Firenze, a Palazzo Strozzi, come simbolo della necessità di discutere la crisi dei migranti nel Mediterraneo. Questo artista cinese, che si oppone al regime di Pechino, è stato anche in carcere ed è fra i più famosi al mondo.
  • Anish Kapoor. Di origine indiana, è in realtà britannico ed è noto sia come scultore ma anche come architetto. Particolarmente famoso in Italia per le sue strutture temporanee (molto recente è “Descension”, un vortice d’acqua esposto a San Gimignano) ha vinto il prestigiosissimo Turner Prize nel 1991 e lavora materiali diversi come il metallo, il legno o il marmo.
  • Gerald Richter. Il decano degli artisti contemporanei (ha 84 anni) questo schivo pittore tedesco è molto amato anche dai musicisti: David Bowie possedeva delle sue opere, mentre i Sonic Youth hanno usato la sua arte per le copertine dei propri dischi.

Post A Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *